Tar: se litighi con vicino niente armi

Legittimo negare la detenzione di armi e munizioni in caso di rapporti gravemente conflittuali con il vicino di casa per questioni condominiali che coinvolgono i rispettivi nuclei familiari. Lo ha stabilito il Tar della Liguria respingendo il ricorso di un genovese contro la Prefettura del capoluogo ligure. I giudici amministrativi hanno dato ragione alla Prefettura che aveva espresso giudizio di inaffidabilità nei confronti del ricorrente ritenendo che lo scarso autocontrollo manifestato negli episodi di lite contestati possa influire negativamente sulla qualità delle relazioni civili con gli altri consociati. In un'occasione era stato necessario l'intervento di una pattuglia della stazione dei carabinieri di Cornigliano.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Secolo XIX
  2. Liguria Notizie
  3. Liguria Notizie
  4. Liguria Oggi
  5. Genova 24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Rovegno

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...